Location,TX 75035,USA

Salmo 108

ArteMusicaPoesia

Salmo 108

Salmi – Capitolo 108

Inno del mattino e preghiera nazionale

[1]Canto. Salmo. Di Davide.

[2]Saldo è il mio cuore, Dio,
saldo è il mio cuore:
voglio cantare inni, anima mia.
[3]Svegliatevi, arpa e cetra,
voglio svegliare l’aurora.

[4]Ti loderò tra i popoli, Signore,
a te canterò inni tra le genti,
[5]perché la tua bontà è grande fino ai cieli
e la tua verità fino alle nubi.
[6]Innàlzati, Dio, sopra i cieli,
su tutta la terra la tua gloria.

[7]Perché siano liberati i tuoi amici,

[8]Dio ha parlato nel suo santuario:
«Esulterò, voglio dividere Sichem
e misurare la valle di Succot;
[9]mio è Gàlaad, mio Manasse,
Efraim è l’elmo del mio capo,
Giuda il mio scettro.
[10]Moab è il catino per lavarmi,
sull’Idumea getterò i miei sandali,
sulla Filistea canterò vittoria».

[11]Chi mi guiderà alla città fortificata,
chi mi condurrà fino all’Idumea?
[12]Non forse tu, Dio, che ci hai respinti
e più non esci, Dio, con i nostri eserciti?
[13]Contro il nemico portaci soccorso,
poiché vana è la salvezza dell’uomo.
[14]Con Dio noi faremo cose grandi
ed egli annienterà chi ci opprime.

Psalm 108a]

A song. A psalm of David.

My heart, O God, is steadfast;
    I will sing and make music with all my soul.
Awake, harp and lyre!
    I will awaken the dawn.
I will praise you, Lord, among the nations;
    I will sing of you among the peoples.
For great is your love, higher than the heavens;
    your faithfulness reaches to the skies.
Be exalted, O God, above the heavens;
    let your glory be over all the earth.

Save us and help us with your right hand,
    that those you love may be delivered.
God has spoken from his sanctuary:
    “In triumph I will parcel out Shechem
    and measure off the Valley of Sukkoth.
Gilead is mine, Manasseh is mine;
    Ephraim is my helmet,
    Judah is my scepter.
Moab is my washbasin,
    on Edom I toss my sandal;
    over Philistia I shout in triumph.”

10 Who will bring me to the fortified city?
    Who will lead me to Edom?
11 Is it not you, God, you who have rejected us
    and no longer go out with our armies?
12 Give us aid against the enemy,
    for human help is worthless.
13 With God we will gain the victory,
    and he will trample down our enemies.

Commento al filmato: nei due brani di sfolgorante luminosa bellezza del Concerto in Si min di Vivaldi le quattro Ghitarre con l’Orchestra cantano con il salmista questo “Inno del mattino e preghiera nazionale”; il primo brano, il Largo – Larghetto canta con note sommesse, dolcissime:

[2]Saldo è il mio cuore, Dio, saldo è il mio cuore: voglio cantare inni, anima mia. [3]Svegliatevi, arpa e cetra, voglio svegliare l’aurora.

dal versetto 8, riprendendo il versetto 6, nel secondo brano “Allegro”, lle Ghitarre e l’Orchestra cantano con note esultanti, gioiose:

[6]Innàlzati, Dio, sopra i cieli, su tutta la terra la tua gloria. [7]Perché siano liberati i tuoi amici, [8]Dio ha parlato nel suo santuario: «Esulterò, voglio dividere Sichem e misurare la valle di Succot;

  -.-.-.-.-.-.-.-.-.-.

Comment to the film: in the two pieces of dazzling luminous beauty from Vivaldi’s Concerto in B min the four Guitars with the Orchestra sing this “Morning Hymn and national prayer” with the psalmist; the first piece, the Largo – Larghetto sings with subdued, very sweet notes:

[2] Firm is my heart, God, steadfast is my heart: I will sing hymns, my soul. [3] Wake up, harp and zither, I want to wake up the dawn.

from verse 8, taking up verse 6, in the second passage “Allegro”, the Guitars and the Orchestra sing with exultant, joyful notes:

[6] Exalt yourself, God, above the heavens, on all the earth your glory. [7] For your friends to be freed, [8] God spoke in his sanctuary: ′′ I will exult, I want to divide Shechem and measure the valley of Succot;

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.