Location,TX 75035,USA

Salmo 123

ArteMusicaPoesia

Salmo 123

Salmi – Capitolo 123

Preghiera dell’infelice

[1]Canto delle ascensioni. Di Davide.

A te levo i miei occhi,
a te che abiti nei cieli.
[2]Ecco, come gli occhi dei servi
alla mano dei loro padroni;
come gli occhi della schiava,
alla mano della sua padrona,
così i nostri occhi sono rivolti al Signore nostro Dio,
finché abbia pietà di noi.

[3]Pietà di noi, Signore, pietà di noi,
gia troppo ci hanno colmato di scherni,
[4]noi siamo troppo sazi
degli scherni dei gaudenti,
del disprezzo dei superbi.

 

Psalm 123

A song of ascents.

I lift up my eyes to you,
    to you who sit enthroned in heaven.
As the eyes of slaves look to the hand of their master,
    as the eyes of a female slave look to the hand of her mistress,
so our eyes look to the Lord our God,
    till he shows us his mercy.

Have mercy on us, Lord, have mercy on us,
    for we have endured no end of contempt.
We have endured no end
    of ridicule from the arrogant,
    of contempt from the proud.

Commento al filmato: è di una bellezza e dolcezza straordinaria questa “Aria da Capo” da “Variazioni Goldberg” di Bach, le note supplici, adoranti ma fiduciose, del Pianoforte, ci fanno cantare con il salmista, il re Davide, questa “Preghiera dell’Infelice”:

«Pietà di noi, Signore, pietà di noi, siamo già troppo sazi di disprezzo, troppo sazi noi siamo dello scherno dei gaudenti, del disprezzo dei superbi.»

-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.

Commentary on the film: this “Aria da Capo” from Bach’s “Goldberg Variations” is of extraordinary beauty and sweetness, the suppliant, adoring but trusting notes of the Piano, make us sing this “Prayer” with the psalmist, King David. of the Unhappy”:

“Mercy on us, Lord, mercy on us, we are already too sated with contempt, too sated we are with the mockery of the pleasure-seekers, with the contempt of the proud.”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.