Location,TX 75035,USA

Salmo 3

ArteMusicaPoesia

Salmo 3

Salmo 3

3 Invocazione mattutina del giusto

perseguitato

            1 Salmo di Davide quando fuggiva il

            figlio Assalonne.

            2 Signore, quanti sono i miei

            oppressori!

            Molti contro di me insorgono.

            3 Molti di me vanno dicendo

            “Neppure Dio lo salva! ”.

            4 Ma tu, Signore, sei mia difesa,

            tu sei mia gloria e sollevi il mio capo.

            5 Al Signore innalzo la mia voce

            e mi risponde dal suo monte santo.

            6 Io mi corico e mi addormento,

            mi sveglio perché il Signore mi

            sostiene.

            7 Non temo la moltitudine di genti

            che contro di me si accampano.

            8 Sorgi, Signore,

            salvami, Dio mio.

            Hai colpito sulla guancia i miei

            nemici,

            hai spezzato i denti ai peccatori.

            9 Del Signore è la salvezza

            sul tuo popolo la tua benedizione.

Psalm 3

3 Morning invocation of the persecuted righteous

            1 Psalm of David when his son Absalom              fled.

            2 Lord, how many are my oppressors!

            Many rise up against me.

            3 Many of me are saying

            “Not even God saves him! “.

            4 But you, Lord, are my defense,

            you are my glory and you lift my head.

            5 To the Lord I lift up my voice

            and he answers me from his holy           mountain.

            6 I lie down and fall asleep,

            I wake up because the Lord supports me.

            7 I am not afraid of the multitude of       people

            who camp against me.

            8 Arise, Lord,

            save me, my God.

            You hit my enemies on the cheek,

            you have broken the teeth of sinners.

            9 Salvation belongs to the Lord

            your blessing on your people.

Commento al filmato: la straordinaria ricchezza armonica del “Larghetto – Allegretto agitato” dal Quartetto Op 95 “Serioso” di Beethoven, descrive con toni drammatici, a tratti struggenti, la condizione

di Davide quando fuggiva dal figlio Assalonne che lo aveva tradito:

2 Signore, quanti sono i miei oppressori! Molti contro di me insorgono. 3 Molti di me vanno dicendo “Neppure Dio lo salva! ”. 4 Ma tu, Signore, sei mia difesa

Ma nel finale i quattro strumenti cantano esultanti:

8 Sorgi, Signore, salvami, Dio mio. Hai colpito sulla guancia i miei nemici, hai spezzato i denti ai peccatori. 

-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.

Commentary on the film: the extraordinary harmonic richness of the “Larghetto – Allegretto agitato” from the Quartet Op 95 “Serioso” by Beethoven, describes with tones dramatic, at times poignant, the condition of David when he fled from his son Absalom who had betrayed him:

2 Lord, how many are my oppressors! Many against me rise up. 3 Many of me are saying “Not even God saves him! “. 4 But you, Lord, are my defense

But in the finale the four instruments sing exultantly:

8 Arise, Lord, save me, my God. You struck my enemies on the cheek, you broke the teeth of sinners.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.